Emilia Romagna. Unione Terre Castelli: sospeso stato agitazione fino a 3 giugno

Modena, 24 maggio 2019 - È stato sospeso fino al 3 giugno lo stato di agitazione dei dipendenti dell’Unione Terre di Castelli, dei Comuni a essa aderenti e dell’Asp G. Gasparini.
Questo l’esito dell’incontro di conciliazione svoltosi ieri in prefettura a Modena tra i sindacati Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale, Fp Cgil Modena, una delegazione rsu e le amministrazioni pubbliche interessate.

"Dopo oltre tre ore di discussione, abbiamo avanzato una proposta che rivendica gli stessi livelli per i premi di produttività e mette al centro la contrattazione decentrata per le politiche più idonee del singolo ente, pur mantenendo l’orientamento a creare condizioni economiche omogenee per tutto il territorio dell’Unione - riferiscono Rakel Wiliana Vignali (Cisl Fp Emilia Centrale) e Veronica Marchesini (Fp Cgil Modena) - La proposta è stata ritenuta di massima condivisibile dalla delegazione trattante di parte pubblica, che si è detta aperta a tale soluzione, previa condivisione con la totalità dei sindaci".

La prefettura di Modena ha riconvocato le organizzazioni sindacali e le amministrazioni il 3 giugno alle ore 10. Nel frattempo i sindacati sospendono lo stato di agitazione dei lavoratori e auspicano la risoluzione della vertenza. In caso contrario, ripartirà la mobilitazione e saranno messe in campo tutte le iniziative che rsu e lavoratori riterranno opportune.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa