Emilia Romagna. Il settore pubblico si mobilita: reggiani sabato alla manifestazione a Roma

Reggio Emilia, 5 giugno 2019 – I lavoratori del settore pubblico, della sanità privata e della cooperazione di Reggio e provincia si preparano alla mobilitazione di sabato a Roma promossa da Cgil, Cisl e Uil. “Il futuro è servizi pubblici”. Questa la rivendicazione della manifestazione, cui parteciperanno anche i segretari nazionali dei sindacati confederali, che chiede una globale e maggiore attenzione verso tutto quel mondo di lavoro che eroga i servizi alla persona, che siano sanitaria, sociali o di altra natura.
“I problemi sono numerosi – dichiarano Maurizio Frigeri, Fabio Bertoia e Giuseppe Belloni, segretari della di Cgil; Cisl e Uil della Funzione Pubblica, la categoria che riunisce i lavoratori del pubblico e del terzo settore di Reggio – a partire dalla sanità privata il cui contratto è fermo da oltre 10 anni. Oppure pensiamo ai vari contratti del settore pubblico che sono già scaduti da oltre 6 mesi”.
Per questo da Reggio saranno circa 200 persone, di tutti i settori di lavoro, che partiranno in giornata per Roma.
“Sarà anche l’occasione per chiedere di annullare le iniquità e le disparità nel sistema previdenziale sia nel settore pubblico riguardo al trattamento di fine rapporto, sia su quota 100 e sui lavori gravosi nei nostri settori pubblici e privati”. E ancora: “Scendiamo in piazza per chiedere un taglio netto a consulenze e una revisione immediata del codice degli appalti pubblici, soprattutto per rafforzare la clausola sociale e la parità di trattamento tra lavoratori del settore pubblico e del settore privato e ottenere finanziamenti adeguati per il Servizio sanitario nazionale, per le politiche sociali, per un vero investimento a sostegno dell’infanzia e della non autosufficienza”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa