Sicilia. Cisl: "Revoca stato di agitazione comparto Agroalimentare"

Siracusa, 19 giugno 2019. In data 11.06.2019 sono stati trasmessi i mandati di pagamento di un acconto di 1000 Euro per 190 dipendenti circa, ex L. R. 49/81 e soggetti in forza a seguito delle sentenze emesse dalla Magistratura del lavoro.In data 18 Giugno 2019, con Mandato n° 77/2019, l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea ha liquidato un ulteriore dodicesimo della 1^ semestralità 2019 (il terzo) in favore del Consorzio di Bonifica Mandatario n° 8 Ragusa, che consentirà, nei prossimi giorni, il pagamento di un’ altra mensilità. Sempre in data 18.06.2019, il Collegio dei Revisori dei Conti, ha approvato il Bilancio di Previsione 2019 – 2021 che consentirà, in tempi brevi, di ottenere il saldo della 1^ semestralità 2019. Si apre quindi uno spiraglio positivo per i lavoratori del comparto, in grande sofferenza da diversi anni, come noto a tutti i livelli istituzionali. Si confida, in ultimo, nell’impegno assunto dalle forze politiche all’ARS, per il voto favorevole del collegato che consentirebbe l’erogazione del contributo straordinario da finalizzare anche ai lavoratori assunti a seguito delle sentenze emesse dalla Magistratura, privi di retribuzioni da svariati mesi. Nell’attesa di quanto sopra: Scrivente Federazione Sindacale comunica, con decorrenza immediata, la revoca dello stato di agitazione della categoria, ringraziando L’Assessore Edy Bandiera per l’impegno assunto e mantenuto in favore dei lavoratori del Consorzio di Bonifica n° 8 Ragusa.Si ringraziano altresì I Sigg. Deputati all’ARS On.li S. Campo, N. Dipasquale e O. Ragusa per avere costantemente sostenuto le rivendicazioni dei lavoratori. Si ringrazia l’On.le Prefettura di Ragusa, costantemente vicina ai lavoratori e, tutti i Sigg. Sindaci che, nell’interesse superiore della tutela del territorio e del comparto Agricolo Ragusano, hanno sostenuto le ragioni della vertenza. Si ringraziano altresì le OO. DD. per il supporto dato nella circostanza della rivendicazione e per la comprensione attestata ai lavoratori.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa