Campania. Crescita, sindacati e Regione avviano tavoli tematici su precari-sanità, lavoro, fisco e Zes: “parte oggi nuova stagione di confronto”

Napoli, 29 luglio 2019. Somministrati del settore sanità, Lsu, politiche del lavoro, sociali e fiscali, zone economiche speciali: sono i quattro punti sui quali da settembre si avvierà il confronto tematico tra CGIL, CISL, UIL Campania e la Regione Campania. È l’esito dell’incontro che si è tenuto oggi nella sede della giunta regionale della Campania tra i segretari generali di CGIL, CISL, UIL Campania – Nicola Ricci, Doriana Buonavita e Giovanni Sgambati – il vice presidente della giunta regionale, Fulvio Bonavitacola e gli assessori regionali al Bilancio, Lavoro, Attività Produttive e Ricerca Scientifica, Ettore Cinque, Sonia Palmeri e Antonio Marchiello. Un confronto partito dalla piattaforma unitaria “Proposte per la crescita e lo sviluppo della Campania” che le tre organizzazioni sindacali avevano fatto recapitare al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nei giorni scorsi e che, in 15 punti, analizzava le principali problematiche da affrontare per imprimere una svolta decisiva al futuro della nostra regione.

“La valutazione del documento unitario – affermano in una nota i segretari generali di CGIL, CISL, UIL Campania Nicola Ricci, Doriana Buonavita e Giovanni Sgambati – necessità di una valutazione e di un ulteriore approfondimento da parte della giunta regionale che, già dall’incontro di oggi, ha colto l’esigenza di dare risposte concrete su quattro temi importanti già dopo la pausa estiva. A valle di questo primo incontro, è già emersa la condivisione sui temi che abbiamo sottoposto e siamo certi – concludono Ricci, Buonavita e Sgambati – che si sia aperta una nuova stagione di confronto tra le organizzazioni sindacali e la Regione Campania”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa