Campania. Sanità. Buonavita (Cisl regionale): "Bene l’uscita dal commissariamento, adesso rilanciamo il sistema sanitario"

29 Novembre 2019 - “L’uscita della Campania dal regime commissariale della sanità è una fatto estremamente positivo dal quale occorre trarne vantaggi, per non rifare gli stessi errori . Ma non possiamo dimenticare che questo risultato è stato ottenuto principalmente attraverso il sacrificio di migliaia di operatori che hanno garantito i servizi e di quelle professionalità con contratti precari che non potranno mai più essere recuperate”. E’ quanto afferma Doriana Buonavita, Segretaria Generale della Cisl Campania, la quale sottolinea come la pur necessaria azione di risanamento finanziario messa in campo in questi anni abbia avuto ricadute negative per l’intera collettività regionale.

“Il ritorno alla gestione ordinaria – aggiunge Buonavita – dovrà rappresentare il punto di partenza per rilanciare l’intero sistema dell'assistenza sanitaria, partendo da incisive politiche occupazionali che passano per l’immediato superamento di tutte le forme di precariato ancora presenti, dall’avvio di una efficiente rete di assistenza territoriale e dalla predisposizione di adeguate politiche socio-sanitarie, di cui la nostra regione ha un enorme bisogno”.
“Confidiamo in un cambio di passo del Presidente De Luca – conclude la Segretaria Cisl – nella gestione finalmente politica del sistema sanitario, valorizzando soprattutto il metodo del dialogo e del confronto con le parti sociali, che troppo spesso sono mancati durante la sua legislatura”.

Stampa