Lombardia. Gerla (Cisl Milano): "Condividiamo l'appello dell'Arcivescovo ad u'alleanza per il lavoro" su discorso alla città dell'arcivescovo Delpini

Milano, 6 Dicembre 2019 - “Il Discorso alla città dell’arcivescovo Delpini è ricco di riflessioni e spunti certamente condivisibili, che invitano a riflettere. In riferimento ai passaggi sul tema del lavoro, accogliamo il suo appello a dare vita ad una alleanza fra i soggetti coinvolti".  Lo ha dichiarato il segretario generale della Cisl milanese, Carlo Gerla in riferimento al Discorso alla città, pronunciato oggi dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini nella basilica di Sant’Ambrogio, in una nota  ricordando che "il milanese resta la locomotiva economica del Paese, ma persistono anche qui criticità e situazioni di sofferenza: noi le osserviamo tutti i giorni, fra le numerose aziende in difficoltà e attraverso le persone che si rivolgono alle nostre sedi per chiedere aiuto. In una fase di grande trasformazione del mercato come quella attuale, abbiamo un problema di qualità del lavoro, di formazione e di stabilità dei rapporti lavorativi. Il lavoro è fondamentale per creare l’identità di una persona e non può essere mal pagato, irregolare, causa di sfruttamento o addirittura pericoloso per la salute. E’, quindi, necessario siglare un Patto territoriale fra istituzioni, sindacati e imprese che monitori la situazione, definisca delle strategie di intervento, trovi le risposte più corrette ai bisogni. Ad esempio servirebbe cominciare da subito a sostenere, con risorse adeguate, le politiche per la collocazione e la riqualificazione professionale dei lavoratori. Con le associazioni imprenditoriali abbiamo avviato da tempo un confronto, che ha portato alla sottoscrizione di importanti accordi, ma anche la politica deve fare la sua parte” conclude Gerla.

 

Stampa