Lazio. Iniziativa Cgil, Cisl, Uil Lazio il 9 dicembre a Roma sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro

6 Dicembre 2019 - Si sta per chiudere un anno nerissimo per le morti sul lavoro e accanto ai tradizionali settori a rischio come l’agricoltura e l’edilizia, crescono le criticità nei settori della logistica e dei trasporti strettamente correlate ai nuovi lavori aperti dalle piattaforme digitali.

 Per fare il punto sulla situazione e stimolare il confronto tra rappresentanti delle parti sociali, istituzionali e dei servizi ispettivi impegnati nel garantire salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Cgil, Cisl e Uil del Lazio promuovono l’iniziativa unitaria SICUREZZA E’ LIBERTA’, che si terrà lunedì prossimo 9 dicembre 2019, presso Auditorium Donat Cattin, via Rieti 13, ore 9.30.

l'iniziativa si tiene nell’ambito delle azioni volte a promuovere la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro così come previsto nel Protocollo sottoscritto tra sindacati confederali e l’assessorato al lavoro della Regione Lazio lo scorso 29 aprile, si terrà il 9 dicembre a Roma  Roma il 9.

L’evento, aperto dai contributi dei segretari regionali Roberto Iovino (Cgil), Rosita Pelecca (Cisl) e Laura Latini (Uil), sarà l’occasione per presentare e discutere anche gli ultimi dati dell’INAIL, INL, ASL, e mettere a confronto i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza RLS/RLST con le istituzioni rappresentate da Claudio Di Berardino e Alessio D’Amato, rispettivamente assessori al lavoro e alla sanità della Regione Lazio e Francesca Puglisi, sottosegretaria del Ministero del lavoro.

Partecipano i segretari nazionali di Cgil, Cisl, Uil Rossana Dettori, Angelo Colombini e Silvana Roseto. Modera Roberta Lisi, giornalista di Radio Articolo 1.

 

 

Stampa