Puglia. Orsini (Fp Cisl): "Sostegno ai lavoratori del centro di riabilitazione ambulatoriale “La nostra Famiglia”"

Lecce, 10 febbraio 2020. Fabio Orsini, segretario generale della Fp Cisl di Lecce rende noto che tutti i lavoratori del centro di riabilitazione ambulatoriale “La nostra Famiglia” di Lecce sono preoccupati per il  proprio futuro lavorativo a causa dell’imminente cambio di contratto  da parte dell’azienda. “Lo stato di agitazione (non ancora proclamato)  - spiega Orsini - ha origine dalla comunicazione da parte dell’Azienda, che annuncia di applicare ai lavoratori dal primo febbraio 2020 un diverso contratto collettivo nazionale, ovvero passare dal contratto della Sanità Privata a quello delle Residenze Sanitarie Assistenziali, con un conseguente peggioramento delle condizioni”. Tale modifica porterà per i lavoratori numerose conseguenze peggiorative come  ad esempio dover lavorare 2 ore in più non retribuite, la decurtazione dello stipendio base, l’eliminazione delle progressioni economiche automatiche per tutti, la decurtazione della futura pensione e quella retributiva part-time ed infine il mancato adeguamento delle nuove norme contrattuali. “Attendiamo indicazioni dal livello nazionale  - conclude Orsini – e come sindacato faremo tutto ciò che è possibile per sostenere i lavoratori”.

Stampa