Lazio. Coronavirus, sul sito della Fit Cisl il nuovo servizio “Lavori in sicurezza?” per addetti al settore Trasporti del territorio

Roma, 24 marzo 2020 - “Da oggi, sul sito www.fitcisllazio.it, è possibile, per ogni addetto al settore Trasporti di Roma e del Lazio che vive momenti problematici, descriverci la propria situazione rispondendo al sondaggio “Lavori in sicurezza?”. Sono tante, troppe le segnalazioni che riceviamo dai lavoratori di un comparto considerato essenziale quale quello che rappresentiamo, che spesso lamentano di non lavorare secondo le norme di sicurezza dettate dal protocollo firmato da sindacati ed esecutivo lo scorso 14 marzo. Siamo costantemente all’opera per monitorare la situazione sul territorio, ma riteniamo che questo ulteriore servizio possa essere utile e far sentire meno sole le persone. Per parte nostra, garantisco che saremo al loro fianco come fatto finora”.
E’quanto rende noto il Segretario Generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci, aggiungendo che “il procedimento per inviare la segnalazione è semplicissimo: cliccando sulla home www.fitcisllazio.it, si potrà compilare un questionario che chiede ai lavoratori quali problematiche siano presenti nella sua azienda: dalla mancanza di informazione sulle corrette procedure da attuare al mancato utilizzo di mascherine, guanti, soluzioni igienizzanti e di sanificazione per mezzi e attrezzature; dall’assenza di turni con ingressi e uscite scaglionati alla presenza di spazi comuni, quali mense o spogliatoi, con ingressi non contingentati; dalla mancanza della rimodulazione dei livelli produttivi e dei turni all’assenza del Telelavoro o Smart Working (ove possibile), fino al mancato utilizzo di ammortizzatori sociali e ferie. Chi volesse essere contattato, potrà lasciare i propri recapiti: stiamo facendo il possibile per non lasciare nulla di intentato, stando vicino a ogni singola persona, a ogni lavoratore, a ogni famiglia, e garantendo totale protezione e anonimato a chi non volesse esporsi in prima persona”.

Stampa