Veneto. Accordo Luxottica, Brancher (Femca Cisl Belluno Treviso): “Conferma di relazioni industriali basate sul sostegno reciproco”

Belluno, 2 aprile 2020 - “L’accordo Luxottica continua a confermare l'estrema attenzione e sensibilità dell'azienda e della proprietà nei confronti delle sue persone”. È il commento di Nicola Brancher, segretario generale della Femca Cisl Belluno Treviso, sull’accordo raggiunto questa notte con la dirigenza del Gruppo Luxottica per la gestione dell’emergenza Covid-19 che ha portato alla richiesta di cassa integrazione.

L’accordo prevede che l’azienda integrerà al 100% la retribuzione netta mensile di tutti i dipendenti che, nell’ambito della gestione dell’emergenza e per effetto della sospensione delle attività, dovranno accedere alla cassa integrazione prevista dal Decreto “Cura Italia”. Ma non solo. Per tutta la durata del periodo di cassa integrazione, l’azienda riconoscerà un “contributo welfare” di 500 euro netti mensili per tutti i dipendenti che saranno chiamati a prestare servizio. Massima disponibilità e responsabilità da parte delle organizzazioni sindacali sulla rimodulazione delle ferie estive, con la riduzione del periodo di chiusura di agosto (solo una settimana a Ferragosto), per supportare la progressiva ripresa delle attività.

“Sul piano dell'approccio alle difficoltà attuali - afferma Brancher - il sistema di relazioni industriali propone una logica di sostegno vicendevole. In questa fase di forte sofferenza, l'azienda, oltre a sopportarne i costi, fa un ulteriore sforzo a beneficio dei lavoratori e delle lavoratrici; contestualmente gli stessi s’impegnano fin da subito a sostenere le richieste dell'impresa nel momento in cui sarà possibile e auspicabile recuperare quanto perso sul piano industriale e delle vendite di queste settimane”.

“Ritengo - conclude Brancher - sia una soluzione che prosegue nel solco già costruito in questi anni di valorizzare e impegnarci sui temi di interesse comune, in uno scambio che deve vedere vincenti entrambe le parti interessate”.

Stampa