Sardegna. Covid e lavoro, a Sassari la videoconferenza Cisl il 29 maggio

Cagliari, 26 maggio 2020 - "Niente sarà come prima, ricadute e cambiamenti nell’organizzazione del lavoro e nella vita delle persone" è il titolo della videoconferenza, organizzata e promossa dalla Cisl territoriale di Sassari in collaborazione con l’Ispettorato Territoriale del Lavoro e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Sassari , in programma venerdì 29 maggio alle 9.30.

Dopo la connessione alla piattaforma, prevista per le 9.15, apertura dei lavori con l'intervento del segretario territoriale Pier Luigi Ledda. A seguire le relazioni di Marco Lai (Centro studi nazionale Cisl) su «Smartworking e Coronavirus, normativa di riferimento»; Gualtiero Biondo (Coordinatore nazionale uffici vertenze Cisl) su «Lavoro e decretazione d’urgenza: quali tutele per i lavoratori?»; Luigi Lama (Centro studi nazionale Cisl) su «Gestione organizzativa e nuovi stili di vita, quali prospettive?»

Dopo gli interventi, la tavola rotonda, coordinata da Pier Luigi Ledda, alla quale partecipano: Giuseppe Oggiano (Ordine consulenti del lavoro di Sassari), Massimiliano Mura (Capo Itl Sassari). Luca Naseddu (avvocato giuslavorista). Conclusioni di Gavino Carta, segretario generale della Cisl sarda.

 

Stampa