Campania. Cisl: "Jabil. Dopo revoca licenziamenti assicurare un futuro"

Napoli, 3 giugno 2020. “Bisogna continuare a lavorare in modo da consentire ai lavoratori di Jabil un futuro occupazionale sicuro”. È quanto affermano i segretari generali della Cisl Campania e Caserta, Doriana Buonavita e Giovanni Letizia, a seguito della revoca dei 190 licenziamenti da parte dei vertici dello stabilimento di Marcianise, dopo la video conferenza che si è tenuta oggi alla presenza del ministro Nunzia Catalfo, dell’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri. “In queste settimane dobbiamo, insieme alle istituzioni, cercare soluzioni e definire accordi con le aziende che saranno disponibili alla ricollocazione affinché il lavoro fatto finora non si vanifichi e i lavoratori non debbano più trovarsi alla fine di questo periodo di proroga della cassa integrazione di nuovo con l’acqua alla gola e l’incubo dei licenziamenti”.

Stampa