Puglia. Gasbarro (Fim Cisl): "Solidarietà a Marco Bentivogli"

Bari, 24 giugno 2020. Non saranno cinque proiettili meschinamente inviati a fermare l’azione del nostro segretario nazionale Marco Bentivogli. Siamo vicini umanamente e sindacalmente, a Marco Bentivogli, per le minacce ricevute.
Marco non è solo e per questo chi, nascondendosi vigliaccamente dietro l’anonimato, pensa di fermare la sua azione sindacale non ci riuscirà. Noi siamo tutti con lui. I proiettili che il nostro segretario nazionale ha trovato tra la posta consegnata a casa sua sono la dimostrazione che i sindacalisti autentici sono sotto attacco. Marco Bentivogli non è nuovo ad atti intimidatori, tant’è che da anni viaggia sotto scorta. A Marco va la solidarietà della Fim Cisl di Puglia. Spero che questo episodio non venga derubricato a gesto folle di qualcuno o a una sorta di scherzo, perché così faremmo il gioco di chi ha forse cercato di intimorire e minare l’autonomia di Bentivogli e del sindacato. La Fim Cisl Puglia è pronta a sostenere il segretario Marco Bentivogli e tutti coloro i quali sceglieranno sempre la legalità, condannando atti come questo.

Stampa