Marche. Contratto lavoratori sanità privata scaduto da 14 anni. Manifestazione unitaria martedì 11 agosto 2020 ore 10 presso la sede Aria Marche

Ancona, 8 agosto 2020 - Martedi 11 agosto 2020 una folta rappresentanza degli oltre 4000 lavoratori della Sanita Privata Marche protestera' , su iniziativa di Fp Cgil -Fp Cisl- Fpl Uil Marche, davanti alla sede Aris Marche a Porto Potenza Picena ( davanti ex Santo Stefano ) per chiedere ad Aris ed Aiop , le due associazioni datoriali che ostacolano la sottoscrizione definitiva di un contratto atteso da 14 lunghi anni.
Durante l'emergenza Covid la sanita privata ha lottato in prima linea insieme ai colleghi del pubblico dimostrando la loro valenza all'interno del sistema sanitario regionale.
E' inaccettabile il protrarsi di una situazione senza precedenti nel panorama contrattuale nazionale.
Si chiede pertanto la ratifica della preintesa definita a giugno con le associazioni datoriali. Non si possono chiedere accreditamenti e convenzioni alle regioni senza pagare il dovuto ai lavoratori .
Le associazioni datoriali devono recuperare un sistema delle relazioni sindacali degno di questo nome per riconoscere, non solo a parole, la valenza dei professionisti della Sanita Privata.
Fp Cgil- Fp Cisl - Fpl Uil organizzeranno per tutto il mese di agosto iniziative e mobilitazioni coinvolgendo il Governatore Ceriscioli ed i candidati alle Regionali del 20 settembre per farsi parte attiva per la definizione dell'annosa vertenza.
Dopo la manifestazione di martedi 11 agosto , qualora non si sblocchi la situazione si terranno iniziative davanti a tutte le Prefetture marchigiane lunedi 24 agosto con richiesta incontro ai Prefetti.

Stampa