Marche. Alessandro Gay eletto all’unanimità Segretario generale della nuova Cisl Reti Marche

Ancona, 29 ottobre 2020 - Alessandro Gay, eletto Segretario generale della Cisl Reti Marche, il sindacato dei lavoratori dell’Informazione, dell'Industria cartotecnica – grafica - editoria, dello spettacolo, delle telecomunicazioni e dell’energia. Alessandro Gay, 51 anni, arriva dalla Fistel Cisl Marche il sindacato dei lavoratori delle telecomunicazioni, spettacolo, editoria ed affini.
L’elezione, all’unanimità anche per i colleghi della segreteria regionale Valeria Raimondi e Dalverio Dafne della Flaei Cisl, è arrivata dal Consiglio generale, composto dagli esecutivi di Flaei Cisl, il sindacato di categoria degli elettrici e di Fistel Cisl, svoltosi nei giorni scorsi in video conferenza. Presenti il Segretario generale nazionale Cisl Reti Vito Antonio Vitale, il Segretario generale aggiunto Salvatore Mancuso e il Segretario generale CISL Marche Sauro Rossi, che ha presieduto il Consiglio.

« La nuova Cisl Reti Marche rappresenta un modello di affiliazione – spiega Alessandro Gay - in cui risorse, competenze e modalità sinergiche verranno messe in comune per specifici ambiti di interesse sindacale come la sicurezza, i giovani, la comunicazione - formazione, il mondo del lavoro oltre alle procedure organizzative e amministrative.»
Duranti i lavori la nuova segreteria eletta ha espresso: « un sentito ringraziamento al Segretario generale Flaei Cisl Marche, uscente, Guglielmo Marconi per il lavoro svolto e l'impegno dimostrato nell'accompagnare questo delicato ed importante percorso di affiliazione, attraverso tutta la sua esperienza e professionalità. »
«In questo difficile momento Cisl Reti avrà una valenza fondamentale, in quanto Telecomunicazioni ed Energia sono due settori strategici, volano per la ripartenza economica e rilancio del nostro Paese. – hanno dichiarato Gay, Raimondi e Dafne - Cisl Reti accompagnerà questo percorso con passaggio di competenze, capitale umano, metodologie ed economie di scala.»

Stampa