Puglia. Commissari infrastrutture, Castellucci (Cisl): "soddisfatti ma avviare le opere strategiche"

Bari, 22 gennaio 2021 - “Esprimiamo soddisfazione sulla nomina dei commissari per le infrastrutture stradali e per quelle ferroviarie, più volte sollecitate dalla Cisl al governo nazionale”. Così Antonio Castellucci, Segretario generale Cisl Puglia, riguardo le nuove nomine dei commissari sulle infrastrutture. “Auspichiamo una accelerazione sull'iter parlamentare per mettere nelle condizioni gli stessi commissari di avviare immediatamente queste opere strategiche, utili per lo sviluppo del paese e del Sud in particolare. L'impatto sarà estremamente positivo della cantierizzazione, progettazione e realizzazione delle opere così come sarà determinante per la ripresa e il rilancio di questa parte del Paese. Allo stesso modo significherà più investimenti, più lavoro e più reddito per le famiglie”. Come è ben spiegato dalla Svimez, in questi giorni, c’è più attenzione al Sud “ma è evidente la necessità di valorizzare la disposizione determinante e strategica della Puglia – aggiunge Castellucci – per progettare un futuro che faccia crescere il Mezzogiorno d’Italia, i nostri territori e l’occupazione”.

Stampa