Toscana. Accordo sindacati-Regione per l'integrazione salariale ai contratti di solidarietà

Firenze, 5 ottobre 2015 - Cgil, Cisl e Uil toscane hanno raggiunto questa mattina con la Regione Toscana l'accordo che garantisce l'intervento di integrazione salariale ai contratti di solidarietà. L'intesa riguarda tutti i lavoratori dipendenti da imprese che abbiano sottoscritto i relativi accordi sindacali entro il 5 Agosto 2015, data dell'interruzione della misura anche in relazione al disposto del DL 148 (JobsAct).
La Regione si impegna a reperire le risorse necessarie in relazione anche alle difficoltà di bilancio. Si tratta di un importante risultato che riguarda migliaia di lavoratori in tutta la regione, che potranno continuare ad avere una copertura integrativa per i prossimi mesi.

Leggi anche:

Toscana. Sindacati: Toscana. Sindacati: "Firmato accordo su stabilizzazione precari aziende sanitarie"
Firenze, 2 Novembre 2017. I sindacati di categoria della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil della Toscana hanno sottoscritto con l’assessore...
Toscana. Sindacati: Toscana. Sindacati: "Più personale per garantire i servizi"
Toscana, 1 Dicembre 2017. Si ripropone il problema delle festività a rischio per il personale della ASL Toscana Centro. A sollevare la questione sono...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa