• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Alitalia. Piras (Fit-Cisl): "Il controllo della Compagnia resti italiano e non sia smembrata"


Roma, 30 luglio – Nessun no pregiudiziale dal Segretario generale della Fit-Cisl,Antonio Piras, alla proposta del Governo su Alitalia il cui dato 'irrinunciabile' è che il 51% della proprietà resti dello Stato.   "Quello che conta per noi  - sottolinea - è che il controllo della compagnia aerea resti in Italia e che il gruppo non sia smembrato”. 
“Anche l’Unione europea, attraverso la Commissaria Vestager ha dato il suo benestare – prosegue Piras – e noi comprendiamo il ragionamento del Governo, ma esso deve essere basato sul fatto che un’Alitalia forte è imprescindibile per lo sviluppo del trasporto aereo italiano ed è la porta principale di ingresso in Italia, in primis per i turisti ma non solo, quindi è un volano per la nostra economia. È chiaro infatti che le compagnie di bandiera fanno principalmente l’interesse del proprio paese per cui il rischio di un’Alitalia debole è che porti acqua ai mulini altrui, per esempio avendo come hub di fatto un aeroporto estero.
Il secondo punto su cui bisogna focalizzarsi è che Alitalia non deve essere smembrata. Le grandi compagnie aeree hanno al proprio interno tutte le attività principali, quindi anche l’handling, la manutenzione, l’assistenza alla clientela e la commercializzazione, per garantire la massima qualità al prodotto. Cederle significherebbe quindi depauperare la compagnia. Sottolineo che le lavoratrici e i lavoratori durante il commissariamento hanno dimostrato una volta di più il proprio valore contribuendo a risanare l’azienda e a renderla di nuovo appetibile per il mercato”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa