• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Metalmeccanici. Damiani (Fim Cisl): "Gruppo Candy rispetti impegni occupazionali"



Roma, 4 ottobre 2018. Si è' concluso da poco l’incontro presso l’Assolombarda tra il responsabile delle Risorse umane del Gruppo Candy Roncalli e le organizzazioni sindacali di Fim, Fiom sulla cessione del Gruppo di elettrodomestici italiano di Brugerio (Monza) alla multinazionale cinese Haier, ceduta per 475 milioni di euro.
L’incontro è stato richiesto con urgenza dalle organizzazioni sindacali per avere certezze rispetto agli impegni occupazioni e industriali del gruppo Candy rispetto al nuovo scenario che si è aperto con la cessione alla multinazionale cinese.
La dirigenza Candy ha confermato tutti gli impegni di sviluppo e occupazione per Brugherio che attualmente conta oltre 900 tra, operai, impiegati, tecnici e progettisti.

“Ora sarà è necessario che quanto detto oggi sia confermato in sede ministeriale il prossimo 17 ottobre giorno in cui si terrà l’incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico tra le organizzazioni sindacali e l’ad del Gruppo Fumagalli.
Il settore dell’elettrodomestico italiano, dopo le prime ristrutturazioni degli anni ’90 ha subito una ulteriore e profonda riorganizzazione e ristrutturazione negli anni della crisi.
Importanti marchi italiani sono passati in mano alle multinazionali estere. Grazie alla contrattazione siamo riusciti a far fare importanti investimenti e tenere e riportare le produzioni che erano state delocalizzate all’estero in Italia. Pertanto riteniamo che anche su Candy si possa lavorare per dare un ulteriore sviluppo a questa azienda, indifferentemente dalla proprietà. Il fatto che i cinesi di Haier abbiamo confermato l’importanza del sito lombardo, non solo per la produzione ma anche per quanto riguarda la ricerca e sviluppo di nuovi prodotti destinati anche al mercato extra europeo, rappresenta sicuramente un aspetto positivo, che però dovremmo meglio valutare e monitore appena avremo maggiori dettagli sull’accordo di cessione.



Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa