• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Credito. Carige, First Cisl: "Necessaria una riorganizzazione investendo su personale per scongiurare difficoltà operative gennaio"

Roma, 12 ottobre 2018 - Necessaria "una riorganizzazione che preveda nuove assunzioni e non certo ulteriori tagli del costo del lavoro, per i quali c’è la nostra totale indisponibilità".  Così Vilma Marrone, della segreteria nazionale di First Cisl, a margine dell’incontro svoltosi oggi tra i sindacati e il nuovo Ad di Carige, Fabio Innocenzi preoccupata di scongiurare le difficoltà operative, cui la banca potrebbe andare incontro quando a gennaio ci saranno le prossime uscite previste dall’accordo sugli esuberi”.

 “È stato un primo incontro conoscitivo – aggiunge Alessandro Mutini, responsabile di First Cisl nel gruppo Carige -, che ci ha consentito comunque di ricordare i sacrifici affrontati dai lavoratori negli ultimi quattro anni, a causa dei ripetuti cambi di governance e delle revisioni dei piani industriali che si sono susseguite. All’ad Innocenzi, che ha affermato che banca deve investire sui propri punti di forza, abbiamo sottolineato che fra questi ci sono i lavoratori, che vanno sempre rispettati nella loro dignità e professionalità. Ci aspettiamo dunque una totale applicazione dell’accordo che abbiamo sottoscritto in materia di pressioni commerciali e di organizzazione del lavoro, dando piena funzionalità alla relativa commissione bilaterale. Prendiamo comunque positivamente atto delle dichiarazioni dell’ad circa la disponibilità ad affrontare entro le prossime settimane i tanti temi ancora sul tappeto”.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa