Trasporto Aereo. Alitalia, Sorrentino: (Fit Cisl): “Firmata intesa importante per i numerosi lavoratori di Roma e del Lazio”

Roma 31 ottobre 2018 - “Abbiamo firmato con Alitalia un verbale di accordo che riduce gli esuberi di 210 unità: si tratta di un primo ma importante step e una risposta concreta per tutti i dipendenti, compresi i numerosi lavoratori di Roma e del Lazio, dove si concentra una parte importante di occupati della compagnia”.  E’ quanto dichiara in una nota il Segretario Regionale responsabile del dipartimento Trasporto Aereo della Fit-Cisl del Lazio, Francesco Sorrentino, al termine della firma dell’accordo sulla cigs in Alitalia al ministero del Lavoro. “Nello specifico – spiega il sindacalista – il numero di eccedenze è passato da 100 a 90 per quanto riguarda i comandanti, da 100 a 60 nel caso dei piloti, da 420 a 380 assistenti di volo, e da 950 a 830 nell’ambito del personale di terra. Un altro punto importante dell’intesa riguarda la proroga, fino al 23 marzo 2019, del ccnl Assaereo: Alitalia inoltre ha dato la propria disponibilità a un eventuale rinnovo”. “Riteniamo che la sottoscrizione sia una buona notizia per tutti i lavoratori della nostra regione e dell’intero territorio nazionale – conclude – adesso l’auspicio è che vengano rispettati gli impegni che sono stati presi, e che si arrivi all’obiettivo ‘zero esuberi’”.

 

Stampa