Metalmeccanici. IIA, Uliano (Fim Cisl: "siamo ai supplementari per il salvataggio, si accelerino i tempi"

Roma 8 novembre 2018 - Tempi supplementari per il salvataggio dell’Industria Italiana Autobus (IIA). Per la giornata di domani si profila un altro rinvio nell’assemblea degli azionisti per consentire a Ferrovie dello Stato di completare la fase che dovrebbe portare ad un suo ingresso nell’assetto societario di IIA, insieme a Leonardo e Invitalia.
E’ quanto è emerso nell’incontro di questa sera al Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza delle istituzioni e delle parti sociali
Nella giornata di oggi Leonardo ha deliberato nel proprio CDA l’ok alla propria partecipazione all’operazione, un segnale, che insieme al pagamento delle fideiussioni per la fornitura di Autobus per Roma Capitale e Trasporti Nord-est, porterà domani IIA a deliberare la riconvocazione dell’assemblea degli azionisti.
Il governo ci ha assicurato che non ci saranno forzature nell’assemblea di domani, nonostante oggi il socio di maggioranza non si è presentato. Questo ci toglie un elemento di tensione, ma non ci tranquillizza. Se i tempi dichiarati necessari da Ferrovie sono circa un mese, rischiamo di non avere la possibilità delle coperture degli ammortizzatori sociali per evitare i licenziamenti dei lavoratori di Avellino e si rischia la penale con molte consegne.
L’operazione deve per forza completarsi in tempi brevi diversamente il rischio che tutto venga compromesso è reale.

Stampa