• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Energia. De Masi (Adiconsum): “Portale energia valido strumento per consumatori”

Rima, 17 dicembre 2018  - L’ Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha comunicato che è terminata la terza fase del Portale delle Offerte, gestito da Acquirente Unico, con l’inserimento, dopo le offerte PLACET e le offerte  del mercato di maggior tutela, anche quelle del mercato libero.

La presenza di un comparatore istituzionale come il Portale delle offerte rappresenta una garanzia per i consumatori, anche perché le aziende energetiche sono tantissime ed orientarsi tra le loro offerte non è semplice– dichiara Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale -  A tal proposito, ricordiamo che abbiamo più volte sottolineato come il numero degli operatori di energia è troppo elevato e che per ridurlo è necessario che l’iscrizione dell’impresa nell’Albo dei venditori sia subordinata a precise garanzie di affidabilità e solvibilità attraverso fideiussioni bancarie/assicurative adeguate al volume di affari e alla fetta di mercato man mano acquisita, che ne attestino la solidità.

Vigileremo perché il Portale sia sempre aggiornato, considerato anche che esso rappresenta un primo passo verso la totale liberalizzazione del mercato fissata al 1° luglio 2020 – afferma Pierpaola Pietrantozzi, Segretario nazionale di Adiconsum – Invitiamo, pertanto, i consumatori a segnalarci eventuali difficoltà di accesso o anomalie varie in modo da comunicarle all’ARERA e all’Acquirente Unico per rendere il Portale uno strumento di dialogo tra Autorità, Aziende e Consumatori.

Con l’occasione, informiamo, che tutte le sedi territoriali Adiconsum sono a disposizione dei cittadini/consumatori, per assisterli nelle loro scelte, in particolare le persone anziane e coloro che non hanno dimestichezza con i mezzi informatici. 

Stampa