• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Trasporti. Sindacati taxi e noleggio: da Governo equilibrata proposta di riforma

Roma, 18 dicembre 2018 - “Valutiamo in modo positivo l’emendamento che ci è stato illustrato e che sarà presentato dai relatori di maggioranza alla Legge di Stabilità, relativo alla riforma del comparto taxi e noleggio con conducente”.
È quanto affermano in una nota Fit Cisl Taxi, Uiltrasporti, Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Tam, Satam, Claai, Faisa Confail taxi, Unimpresa, Ati taxi, Associazioni Legale Tutela Taxi e Associazione autonoleggiatori - Anar.
“È una riforma attesa da più di un decennio e che trova un corretto punto di equilibrio tra i diversi vettori del comparto, permettendo nello stesso tempo un ammodernamento del servizio, una buona base di partenza per l’avvio del confronto per la riforma del settore”.
“È un giusto compendio” - continua la nota - “tra le legittime aspettative di ripristino della legalità e la necessaria introduzione di una nuova flessibilità regolamentata per gli operatori del comparto”.
“Finalmente le istituzioni hanno saputo dimostrare senso di responsabilità e capacità di ascolto verso le legittime aspettative degli operatori onesti (tassisti e noleggiatori), il cui lavoro è stato devastato in questi anni da abusivismo e fenomeni speculativi”
“Auspichiamo che nei prossimi mesi” - conclude la nota - “si possa arrivare anche ad approvare una seria regolamentazione delle applicazioni digitali che operano nel comparto, al fine di tutelare i legittimi interessi di utenti e operatori del settore”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa