• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Trasporti. Sindacati taxi e noleggio: da Governo equilibrata proposta di riforma

Roma, 18 dicembre 2018 - “Valutiamo in modo positivo l’emendamento che ci è stato illustrato e che sarà presentato dai relatori di maggioranza alla Legge di Stabilità, relativo alla riforma del comparto taxi e noleggio con conducente”.
È quanto affermano in una nota Fit Cisl Taxi, Uiltrasporti, Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Tam, Satam, Claai, Faisa Confail taxi, Unimpresa, Ati taxi, Associazioni Legale Tutela Taxi e Associazione autonoleggiatori - Anar.
“È una riforma attesa da più di un decennio e che trova un corretto punto di equilibrio tra i diversi vettori del comparto, permettendo nello stesso tempo un ammodernamento del servizio, una buona base di partenza per l’avvio del confronto per la riforma del settore”.
“È un giusto compendio” - continua la nota - “tra le legittime aspettative di ripristino della legalità e la necessaria introduzione di una nuova flessibilità regolamentata per gli operatori del comparto”.
“Finalmente le istituzioni hanno saputo dimostrare senso di responsabilità e capacità di ascolto verso le legittime aspettative degli operatori onesti (tassisti e noleggiatori), il cui lavoro è stato devastato in questi anni da abusivismo e fenomeni speculativi”
“Auspichiamo che nei prossimi mesi” - conclude la nota - “si possa arrivare anche ad approvare una seria regolamentazione delle applicazioni digitali che operano nel comparto, al fine di tutelare i legittimi interessi di utenti e operatori del settore”.

Stampa