• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Agroalimentari. Rsu, alla Vitevis di Vicenza vince la Fai Cisl

Roma 22 dicembre 2018 - Si sono svolte giovedì 20 dicembre le elezioni per le Rsu, rappresentanze sindacali unitarie, presso l’azienda Vitevis, Cantine Società Cooperativa Agricola, importante azienda del settore vitivinicolo.
Nelle elezioni la Fai Cisl ha ottenuto 3 nuovi delegati, e continua così ad affermare la propria presenza capillare nel comparto agroalimentare vicentino. “Una grande dimostrazione di democrazia e partecipazione – afferma Maurizio De Zorzi, Segretario Generale della Fai Cisl di Vicenza – che ha visto quasi la totalità dei lavoratori partecipare al voto. Un risultato reso possibile grazie al lavoro ed alla disponibilità dei candidati che si sono messi in gioco, ed è per questo che ringrazio a nome di tutta la federazione vicentina, i neoeletti delegati aziendali: Giuseppe Acco, Mauro Ruaro e Claudio Zanovello”. “Una grande responsabilità che intensifica la nostra attenzione ai bisogni dei dipendenti e delle loro famiglie, e che ci permette di continuare ad aiutare i lavoratori grazie alla presenza capillare nel territorio e alle forti competenze e professionalità all’interno della Fai e della Cisl”, conclude De Zorzi.
Esprime soddisfazione per il risultato raggiunto il Segretario generale regionale Andrea Zanin: “Per noi è importante crescere nei luoghi di lavoro per portare il nostro contributo nella tutela dei diritti e nella crescita del lavoro di qualità; risultati come questo ci spingono a fare ancora di più per affermare i nostri valori di solidarietà e partecipazione, e per sostenere la crescita di quei settori che esprimono al meglio le vocazioni produttive territoriali e regionali”.
La Vitevis nasce formalmente il 1 luglio 2015 dall’unione di 3 Cantine Sociali della Provincia di Vicenza: Cantina di Gambellara, fondata nel 1947, Cantina Colli Vicentini di Montecchio Maggiore, nata nel 1955, e la Cantina Val Leogra di Malo, fondata nel 1961. La cantina conta oggi più di 2.200 ettari di vigneto, 1.500 viticoltori e una produzione media annua di 360mila quintali di uva. In attivo ha più di 54 dipendenti che garantiscono la qualità della produzione grazie al consolidato impegno e passione per il settore.
Anche il Segretario nazionale Attilio Cornelli, nel ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alle votazioni, augura buon lavoro ai nuovi rappresentanti della federazione: “È stato riconosciuto l’impegno costante della Fai Cisl nel porsi come sindacato libero e innovativo, rivolto con dedizione e competenza a coltivare buone relazioni industriali nell’interesse della collettività e della crescita umana e professionale dei lavoratori. Ai nuovi rappresentanti spetta ora la responsabilità di affermare questo approccio, sapendo di appartenere a una grande comunità incentrata sul valore del lavoro e della persona”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa