• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Agroalimentare. Giangiacomi (Cisl): "Pescara a rischio sicurezza e lavoro"


Roma, 9 gennaio 2019. “Gli incagliamenti dei pescherecci, avvenuti in questi giorni nel porto-canale di Pescara, rappresentano un problema grave per armatori e lavoratori, che operano in condizioni di alto rischio per la sicurezza e la propria incolumità: si intervenga immediatamente per dragare i fondali insabbiati”.Lo dichiarano in una nota Silvano Giangiacomi, segretario nazionale Fai Cisl e Franco Pescara, segretario generale Fai Cisl Abruzzo Molise.“Il problema dei fondali insabbiati – aggiungono i due sindacalisti – non è nuovo, dobbiamo assolutamente evitare che si ripeta quanto già accaduto negli anni scorsi, quando i pescatori hanno perso preziose giornate di lavoro per l’impossibilità di transitare sia in uscita che in entrata nel porto. Facciamo appello alle istituzioni, ma anche ai candidati alle prossime elezioni regionali, che si terranno in febbraio, affinché su questo aspetto sia rivolta la massima attenzione, con impegni urgenti concreti e lungimiranti che possano contribuire al sostegno e al rilancio del settore in tutta l’area”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa