• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Agroalimentare. Xylella, sindacati: "A Centinaio proposta per sostegno al reddito e modifica Legge calamità naturali"

Roma 9 gennaio 2019 - I sindacati di categoria Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno partecipato oggi, al Ministero delle Politiche Agricole, all’incontro con il Ministro Centinaio sulle urgenze dell’agricoltura pugliese.
“Riteniamo sia stato un incontro proficuo e molto importante – dichiarano i sindacati, presenti al tavolo anche con i rispettivi segretari generali regionali – e siamo grati al Ministro per la sua disponibilità e attenzione. Abbiamo chiesto che il Ministero agisca con determinazione e risorse concrete per rispondere alle sofferenze che i lavoratori agricoli pugliesi stanno vivendo a causa delle gelate del 2018 e della xylella. Tra le misure urgenti da intraprendere, abbiamo apprezzato la volontà del Ministro di agire con due specifici emendamenti, da presentare al prossimo decreto semplificazioni e in Conferenza Stato-Regioni, che consentiranno di agire sulle conseguenze delle gelate e sulla xylella. Ma, partendo dal dramma dei lavoratori pugliesi, il punto per noi più rilevante è la proposta che abbiamo rivolto al Ministro di modificare l’attuale art. 1 della Legge 247 del 2007 sulle calamità naturali, chiedendo di riconoscere ai lavoratori agricoli a tempo determinato, per i due anni successivi a quello per il quale le imprese hanno fruito dei benefici di legge, un numero di giornate pari a quelle accreditate l’anno precedente. Una misura che consentirà ai lavoratori di accedere a tutele fondamentali almeno sul versante della disoccupazione agricola e della contribuzione previdenziale”.
“Auspichiamo – concludono Fai Flai e Uila – che questo incontro sia stato utile per inaugurare un confronto più costante tra il Ministero e le organizzazioni sindacali, per dare risposte concrete ai lavoratori di un settore che si è dimostrato, negli ultimi anni, strategico per tutto il Paese e per la crescita del Made in Italy nel mondo”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa