• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Industria. Tenaris, Bentivogli (Fim Cisl): "Raggiunta intesa, in azienda e nel territorio si costruire l’ecosistema 4.0 precondizione per partecipare alla quarta rivoluzione industriale"

Roma 9 gennaio 2019 - E’ stato raggiunto nelle prime ore della mattina l’ipotesi di accordo per il contratto integrativo alla Tenaris di Dalmine dopo una trattativa no stop, partita alle 10 di martedì e conclusa mercoledì alle 5 di mattina.
Un integrativo importante, che giunge dopo un percorso negoziale che ha avuto anche momenti di scontro con scioperi e manifestazioni. L’intesa si materializza nella parte economica, con l’aumento a regime di oltre 800 euro annui (più di 600 definiti ieri e 220 introdotti dall’accordo ponte del 2017, che adesso si stabilizzano), 300 euro una tantum e 50 euro di aumento del contributi in welfare; ma anche nella parte normativa, dove vengono introdotte nuove indennità e aumentata dello 0,2% per i giovani la quota dell’azienda nel fondo Cometa.
L’intesa inoltre, a fronte dell’accordo sulla flessibilità degli anni scorsi, definisce 8 ore aggiuntive nel biennio, ma si introduce la maturazione di un’ora di riduzione orario per ogni giornata di flessibilità, che permetterà ai lavoratori di passare più tempo fuori dall’azienda. Nell’accordo avviate anche commissioni sulle pari opportunità, industria 4.0 e smart working
Infine, un aumento della cifra garantita annua dei premi variabili. Nei prossimi giorni previste le assemblee e la consultazione con i lavoratori di tutti gli stabilimenti del gruppo.
Un accordo, quello raggiunto in Tenaris che oltre a redistribuire ricchezza e produttività contiene elementi innovativi e solidaristici ma anche di una gestione più flessibile del tempo. Un’intesa che si inserisce all’interno del percorso di svolta avviato con il rinnovo del Contratto nazionale e che trova la sua centralità dentro l’azione contrattuale aziendale e territoriale, le sedi dove costruire l’ecosistema 4.0 precondizione per partecipare alla quarta rivoluzione industriale.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa