• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Trivelle. Garofalo (Femca Cisl): "A rischio sistema energetico nazionale per accordo sbagliato"

Roma, 24 gennaio 2019. “Sbagliato e controproducente”:  la segretaria generale della Femca-Cisl, Nora Garofalo, bolla così l’accordo raggiunto dalla maggioranza sul tema delle trivellazioni. “18 mesi di moratoria, che possono diventare addirittura 24, e canoni più alti di 25 volte – spiega Garofalo - si tradurranno inevitabilmente in una crisi del settore, che è strategico per il Paese e per il suo bilancio energetico. Inoltre, ci preoccupa seriamente il futuro dei 15 mila addetti, tanti sono i lavoratori diretti e dell’indotto delle trivellazioni, e che coinvolgono regioni importanti quali la Emilia Romagna, le Marche e giù fino alla Sicilia. Intervenire, inoltre, su un tema sul quale la Commissione europea, attraverso la revisione della direttiva (Off-shore Directive di prossima emanazione) sta facendo un ottimo lavoro, è semplicemente masochistico – prosegue il segretario della Femca – e rischia soltanto di fare il gioco di altri Paesi dell’Adriatico come la Croazia, che fra l’altro produce a pieno ritmo, e degli Stati del Nord Africa. La normativa europea in discussione, tra l’altro, è assolutamente attenta alle questioni ambientali, ed ha già ricevuto un parere favorevole dai Paesi nord europei, notoriamente sensibili al tema ambientale e ‘verde’. Saranno, infatti, possibili controlli di organismi indipendenti rispetto alle aziende coinvolte. Pensare, infine, di risolvere il deficit energetico grazie alle rinnovabili non è ancora all’ordine delle cose fattibili, visto che al momento non sono assolutamente in grado di soddisfare la domanda interna di energia. La mobilitazione di Cgil, Cisl, Uil del 9 febbraio prossimo – conclude Garofalo - servirà anche a chiedere chiarezza su questa decisione del governo, una vera iattura non solo per il settore estrattivo e i suoi livelli occupazionali, ma per l’intera economia nazionale e del suo sistema energetico”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa