• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Alitalia. Pellecchia (Fit Cisl): "Governo acceleri per non vanificare lavoro fatto"

Roma, 29 gennaio 2019 – “L’incontro di oggi con i commissari di Alitalia è stato positivo perché i dati che ci sono stati illustrati relativamente agli aspetti economici dimostrano che l’azienda ha le potenzialità per uscire dalle secche in cui si trova e approdare in un porto sicuro”, così dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale della Fit-Cisl.
“Dopo 21 mesi di commissariamento i commissari non possono fare di meglio – prosegue Pellecchia - A loro va un plauso perché hanno lavorato bene, valorizzando gli asset e garantendo continuità aziendale. Purtroppo non hanno il mandato per elaborare un piano industriale e questo comporta il rischio che tutto quello che è stato fatto finora vada perduto. Ciò significa che il Governo deve accelerare la ricerca di partner industriali per far camminare la compagnia sulle proprie gambe”.
Aggiunge il Segretario generale: “In termini di qualità, Alitalia si conferma al secondo posto in Europa per puntualità e il coefficiente di riempimento degli aeromobili è aumentato di due punti rispetto all’inizio del commissariamento, sfiorando il 79%. Sul cosiddetto load factor, finché non ci saranno nuovi aeromobili e nuove rotte, difficilmente si potrà fare di meglio di così”.
“Noi siamo fermi alle dichiarazioni del Ministro Di Maio – conclude Pellecchia – il quale sia il 12 ottobre sia il 12 dicembre ha confermato la volontà del Governo di rilanciare la compagnia e al tempo stesso che non ci saranno esuberi”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa