• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Alitalia. Fit-Cisl: "Faccia rientrare manutenzione in Italia"

Roma, 12 aprile – “Siamo a conoscenza del fatto che Alitalia ha ancora all’estero parte della sua manutenzione: chiediamo che la faccia rientrare in Italia a tutela dei posti di lavoro italiani”, così dichiara la Fit-Cisl.

“Abbiamo chiesto formalmente ad Alitalia – prosegue la Federazione dei trasporti cislina – di far rientrare nel nostro paese la manutenzione di aeromobili a lungo raggio che attualmente viene svolta ad Abu Dhabi e a Singapore. Vogliamo che questa attività sia effettuata in Italia sia perché le nostre maestranze sono perfettamente in grado di gestirla sia perché Alitalia ha estremo bisogno di risparmiare sui costi di queste lavorazioni, così come sui costi di equipaggi e carburante per portare gli aerei in manutenzione all’estero.
L’internalizzazione di questa attività avrà ricadute occupazionali positive anche sulle attività correlate, come logistica, programmazione, pianificazione e acquisti, solo per citarne alcune, che oggi soffrono per i molti esuberi”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa