• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Forestali. Rota (Fai Cisl): “Incontro al Mipaaft sia un passo concreto verso il rinnovo del Ccnl”

Roma, 14 aprile 2019 - “La riunione indetta dal Sottosegretario alle Politiche agricole, Franco Manzato, per il 14 maggio, sul rilancio della filiera forestale, è un’ottima notizia, però chiediamo sia un concreto passo in avanti per dare una svolta al percorso che da tanto invochiamo verso il rinnovo del ccnl degli operai idraulico-forestali, fermo dal 2012”.
Lo scrive il Segretario generale della Fai Cisl Onofrio Rota sulla pagina Facebook della federazione.
“Dopo una prima disponibilità al confronto riscontrata alcuni mesi fa dall’Uncem nazionale, l’Unione dei comuni, comunità ed enti montani – scrive Rota – finalmente ora si apre uno spiraglio anche da parte del Ministero. È quanto chiediamo da tempo, anche assieme a Flai e Uila, perché l’assenza di una definita controparte ha gravemente danneggiato la possibilità di negoziare il nuovo contratto, nonostante, a livello regionale e territoriale, sia proseguito il rinnovo degli accordi per dare continuità al ruolo esercitato dai lavoratori di questo comparto. Speriamo sia chiaro a tutti che soltanto rafforzando il contratto collettivo nazionale, puntando su sempre maggiori competenze, tutele e professionalità, potrà essere avviato un vero piano di rilancio strategico del settore della forestazione, che rimane fondamentale per la tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio boschivo e per la messa in sicurezza del territorio”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa