• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Consumatori. Adiconsum: " Diamanti. Solidarietà ai lavoratori di BancoBpm"

 

 

Roma, 13 maggio 2019.  Così come in occasione dell’Assemblea dei soci del BancoBpm, Adiconsum ha organizzato a Verona un partecipato presidio per il caso diamanti nel corso del quale si è concretizzata la solidarietà dei lavoratori del BancoBpm nei confronti dei risparmiatori, oggi i risparmiatori associati ad Adiconsum, condividono le ragioni che hanno spinto le organizzazioni sindacali di categoria a proclamare lo sciopero per il 20 maggio prossimo al fine di sollecitare la Banca alla restituzione del capitale investito e ribadire la buona fede dei dipendenti nella questione dei diamanti.

A nostro avviso, le operazioni sono state la conseguenza di forti pressioni commerciali sui dipendenti, così come sui cittadini, per fornire informazioni del tutto fuorvianti sulle caratteristiche dell’investimento. Per questo Adiconsum si unisce alla protesta chiedendo con forza che la Banca si faccia carico di tutte le proprie responsabilità, rimborsando i clienti.

I lavoratori stessi si rendono conto che tale vicenda sta creando un enorme vulnus all’intero sistema, determinando un allarmante calo di fiducia dei clienti nei confronti della banca e dei suoi dipendenti, con una conseguente fuga dei risparmiatori.

Ad oggi le proposte formulate dalla banca non sono soddisfacenti. Adiconsum sollecita il BancoBpm ad allinearsi alle buone prassi degli altri istituti coinvolti e rifonda la differenza tra il capitale investito dai risparmiatori ed il valore stimato delle pietre.

Ci auguriamo che, la protesta unita dei risparmiatori e dei lavoratori, porti la banca a fare un passo indietro e a capire che l’atteggiamento adottato finora è del tutto controproducente.

Stampa