Fincantieri. Ribaltamento a mare di Sestri Ponente, Fim Cisl: finalmente un piano concreto

Genova, 13 maggio 2019 - Si dovrebbe concretizzare entro il 2024 il progetto di ribaltamento che si attende da più di 10 anni per il cantiere di Sestri. Finalmente un piano concreto che metterà
nelle condizioni di competere giocando le carte della competitivitá per le grandi sfide del mercato. È noto infatti che il cantiere oggi può costruire navi
con al massimo circa 110000 t di stazza lorda. Il progetto condiviso con tutti i soggetti e gli enti porterebbe questa capacità fino
a 170000 t con un sviluppo importantissimo sia in termini di lavoro che genererà la sua realizzazione che di sviluppo industriale
per il cantiere sia in termini economoci per la nostra città con evidenti ricadute positive. Siamo soddisfatti ma vigileremo affinché non ci siano ulteriori ritardi.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa