Edili. Manutenzioni stradali, domani presidio alla sede di Aspi per chiedere il ritiro di 209 procedure di licenziamento

Roma, 15 maggio 2019 - Domani, giovedì 16 maggio, dalle 10.30 alle 14.30, i lavoratori di Pavimental Spa e Spea Spa, aziende controllate da Aspi Autostrade Per l’Italia - Gruppo Atlantia, saranno in presidio sotto la sede di Aspi (Roma, Via Bergamini), in occasione dell’incontro richiesto da Feneal Filca Fillea ai vertici dell'azienda. Nell'incontro i sindacati torneranno a chiedere il ritiro della procedura di licenziamento per 209 lavoratori del ramo manutenzioni di Pavimental Spa, “richiesta sostenuta anche dal ministero dello Sviluppo Economico nel tavolo di crisi del 19 aprile scorso”, affermano i sindacati. “Nonostante le sollecitazioni, da parte dell’azienda la risposta è stata negativa, nessun ripensamento ma l’immediato avvio presso il Ministero del Lavoro della procedura amministrativa per i licenziamenti”.
Sindacati e lavoratori continuano a chiedere al Gruppo Atlantia “un Piano industriale che preveda il riassorbimento degli esuberi dichiarati da Pavimental, non per mancanza di lavoro, ma per le problematiche sorte a seguito della complessa normativa che regolamenta il settore. Non è possibile dismettere un’azienda altamente qualificata nel settore della sicurezza autostradale quando oggi più che mai per la manutenzione delle Autostrade italiane c’è bisogno di alte e qualificate professionalità" concludono i sindacati.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa