• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Terziario. Rinegoziato il contratto integrativo aziendale applicato ai 3mila dipendenti del Gruppo Marriott. Fisascat: "Confermato sistema relazioni sindacali innovativo"

Roma, 1 luglio 2019 – Rinegoziata la contrattazione integrativa applicata ai 3mila dipendenti del Gruppo Marriott International. I sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs hanno siglato con le direzioni societarie del colosso mondiale dell’hotellerie il nuovo accordo in vigore dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2021. L’intesa troverà applicazione negli alberghi già Starwood Hotels & Resorts Worldwide Inc del Gruppo Marriot International a Milano (The Westin Palace - Sheraton Diana Majestic), Venezia (Danieli - Gritti Palace - The Westin Europa Regina), Firenze (The Westin Excelsior - The St. Regis Florence) e Roma ( (The St. Regis Roma - The Westin Excelsior).

Relazioni sindacali, ai tre livelli nazionale, territoriale/area e di hotel, disciplina delle rappresentanze sindacali unitarie, diritti individuali, mercato del lavoro, terziarizzazioni, indennità economiche, sistema premiante e welfare aziendale, gli ambiti di intervento del contratto integrativo che con apposita intesa – la prima al mondo siglata dal Gruppo Marriott - adotta politiche di prevenzione e contrasto alle molestie sessuali e alla diversity.
L’intesa, si legge nella premessa, rappresenta “la soluzione idonea alla salvaguardia l’impianto delle relazioni industriali, al rafforzamento dei livelli occupazionali ed alla tenuta del potere di acquisto dei salari, assicurando nel contempo la continuità e la competitività sul mercato”. Ma non solo. Con l’accordo le parti si impegnano, a fronte di un eventuale aggravamento delle condizioni di crisi, ad un confronto preventivo per individuare le misure necessarie al superamento delle difficoltà aziendali. L’azienda da parte sua non ricorrerà all’appalto di servizio per tutta la durata del contratto. Inoltre tra i punti cardine dell’intesa la norma per la stabilizzazione dei rapporti stagionali in regime di flessibilità oltre all’estensione dell’istituto del part-time nel post partum e per gravi esigenze di salute e familiari e al riconoscimento dei Rol fino ad un massimo di 56 ore a discrezione dell’azienda. Sulla malattia l’azienda continuerà a farsi carico del periodo di carenza dal primo giorno nella misura del 50% e del 100%in caso di patologie gravi e continuative. In caso di infortunio non riconosciuto dall’Inail sarà erogata a titolo di anticipazione una indennità dedicata riconosciuta anche ai lavoratori stagionali.
Il contratto conferma l’istituto del premio di risultato, sulla base della vigente normativa fiscale, correlato al raggiungimento di parametri economico finanziari e qualitativi anche legati alla presenza effettiva. L’intesa conferma la volontà di realizzare di un adeguato sistema di welfare aziendale.
Le parti valuteranno l’estensione dell’applicazione dell’integrativo ai lavoratori dell’Hotel Excelsior Gallia di Milano.
Grande soddisfazione è stata espressa dal funzionario sindacale della Fisascat Cisl Salvo Carofratello. "La valorizzazione del sistema di relazioni sindacali, con l’auspicio sia il preludio allo sviluppo di un sistema contrattuale più ampio per tutte le realtà aziendali del gruppo, rimane il patrimonio da preservare per garantire una contrattazione win-win, in grado di accompagnare le fasi di crescita di impresa anche attraverso una flessibilità contrattata che sappia ammortizzare le eventuali fasi di crisi ma che riconosca nella stabilizzazione dei rapporti di lavoro e nel sistema premiante una forma partecipazione dei lavoratori". "Aver definito un protocollo ad hoc sul contrasto alla violenza di genere ed alle molestie sessuali, il primo al mondo siglato dal Gruppo Marriott - ha concluso il sindacalista - denota l’interesse reciproco della parti a limitare una problematica spesso portatrice di gravi implicazioni sociali".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa