• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Alitalia. Mascia (Fit Cisl): "Porre fine a stucchevole balletto su esuberi"

Roma, 22 ottobre 2019 – “Da quando è cominciata la vicenda Alitalia, si continuano a dare numeri sui presunti esuberi. Non si può continuare così”, lo dichiara Monica Mascia, Segretaria nazionale della Fit-Cisl.
“La verità è – prosegue Mascia – che fino ad oggi gli esuberi di cui si parla sono solo presunti, visto che non se ne è discusso nelle sedi preposte, perché non c’è ancora stato un confronto sull’ipotesi di piano industriale elaborato da Atlantia, Fs e dall’eventuale partner industriale.
Sono mesi che vengono riportate notizie relative al presunto numero di esuberi da fantomatiche fonti informali, con cifre che oscillano da mille a tremila. Peccato che, nel corso degli incontri avuti con l’allora Ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, c’era stata data garanzia dell’assorbimento nella nuova Alitalia di tutti i dipendenti, compresi quindi i 1.050 attualmente in cassa integrazione straordinaria.
In occasione dell’ultimo incontro con il Ministro Patuanelli abbiamo registrato un’inquietante variazione dell’impegno del suo predecessore, perché l’attuale responsabile del dicastero ha dichiarato: “Farò il massimo per garantire il maggior numero di lavoratori possibile””.
Continua la Segretaria nazionale: “Tutto ciò premesso, come Fit-Cisl auspichiamo che questo inconcludente balletto di numeri finisca e che venga reso noto alle organizzazioni sindacali il piano industriale su cui si sta lavorando, anche a beneficio della trattativa che ci dovrà necessariamente essere e che dovrà durare il tempo necessario per fare tutti gli approfondimenti e, soprattutto, per condividere con le lavoratrici e i lavoratori di Alitalia i contenuti del piano in parola”.
“Va da sé – conclude Mascia - che, per quanto ci riguarda, qualora si evidenziasse anche un solo esubero, le soluzioni occupazionali si dovranno ricercare nell’ambito delle aziende coinvolte nel progetto di rilancio della compagnia di bandiera”.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa