• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Agroalimentare. Rota (Fai Cisl): "Bene piano straordinario xylella, mancano però risposte ai lavoratori"

Roma, 29 gennaio 2020 - “È da considerare positivamente l’intesa raggiunta oggi, nella seduta della Conferenza Stato Regioni, per mettere a disposizione dell’olivicoltura pugliese trecento milioni di euro e attuare il piano straordinario per la rigenerazione olivicola, sostenendo così il settore colpito dall’emergenza xylella. Però mancano ancora risposte valide per le lavoratrici e i lavoratori. Chiediamo alla Ministra Bellanova e al Sottosegretario L’Abbate che venga preso in considerazione il recupero delle tante giornate di lavoro perse, da attuare con misure di integrazione salariale e previdenziale per gli operai agricoli coinvolti e le loro famiglie”. Così sulla pagina Facebook della Fai Cisl il segretario generale Onofrio Rota commenta il via libera, da parte della Conferenza Stato Regioni, del piano per la rigenerazione olivicola della Puglia.

Stampa