• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Air Italy. Pellecchia (Fit-Cisl): "Bene avvio confronto. Si punti a soluzione positiva e definitiva"

Roma, 12 giugno 2020.  “Il confronto di oggi si è svolto in un clima positivo perché tutte le parti hanno espresso la volontà di individuare soluzioni per salvaguardare il patrimonio di risorse umane e industriali di Air Italy”. Così dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale della Fit-Cisl, a valle della riunione odierna con la Ministra dei Trasporti Paola De Micheli, della Sottosegretaria al Mise Alessandra Todde, del Presidente della regione Sardegna Solinas, dei rappresentanti dei dicasteri dello Sviluppo economico e del Lavoro, nonché esponenti della Regione Lombardia e il Commissario di Air Italy Enrico Laghi.
“È altrettanto positivo – prosegue Pellecchia – l’impegno del Commissario finalizzato al mantenimento di certificazioni e abilitazioni professionali di piloti, assistenti di volo e addetti alla manutenzione della compagnia aerea, che hanno differenti modalità e scadenze e sono indispensabili per continuare la professione.
Lunedì è prevista riunione tecnica congiunta tra i tre ministeri per individuare soluzioni per assicurare gli ammortizzatori sociali alle lavoratrici e ai lavoratori fino alla definizione della vertenza. Saranno inoltre avviati confronti periodici nell’ambito del percorso finalizzato alla riorganizzazione del sistema del trasporto aereo italiano”.
Conclude il Segretario generale della Fit-Cisl: “Ci auguriamo che questa vicenda veda il massimo impegno di tutti i soggetti interessati, a partire dai livelli istituzionali, per trovare una soluzione positiva a questa vertenza. Stiamo parlando della seconda più importante compagnia aerea italiana e di oltre 1.500 di posti di lavoro oltre che dei benefici che le Regioni interessate e il Paese potrebbero avere a fronte di una auspicata soluzione positiva e definitiva della vertenza”.

Stampa