• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Agroalimentare. 'Rigenerazione', l'iniziativa della Fai Cisl su lavoro e ruolo del sindacato

11 settembre 2020 - Si svolgerà a Roma il 15 e 16 settembre l’evento “Rigenerazione: per la persona, per il futuro, per il lavoro agroalimentare”, organizzato dalla Fai Cisl per riflettere sul ruolo del sindacato e delle relazioni industriali nella società dei prossimi anni e nel superamento della crisi. Un appuntamento che assume particolare rilevanza soprattutto in vista della fase congressuale che la federazione svolgerà nel 2021, in concomitanza con il Congresso della Cisl.
Nelle due mattinate, intervistati dalla giornalista di La7 Flavia Fratello, interverranno economisti e sociologi, sindacalisti e imprenditori, su diverse tematiche di propria competenza, con uno sguardo rivolto al sindacato agroalimentare e ambientale e agli impegni del gruppo dirigente che traghetterà la federazione fino al 2025.
Il 15 settembre, oltre al Segretario Generale della Fai, Onofrio Rota, interverranno Giuseppe De Rita, Presidente Censis, Michele Tiraboschi, Docente di Diritto del lavoro, Domenico Arcuri, AD Invitalia e Commissario per l’emergenza Coronavirus, Ermete Realacci, Presidente di Symbola, Kristjan Bragason, Segretario Generale dell’EFFAT, il sindacato agroalimentare europeo, Annalisa Magone, Presidente di Torino Nord Ovest, centro di ricerca su lavoro, impresa e innovazione, Suor Alessandra Smerilli, Docente di economia politica e statistica, Carlo Cottarelli, Direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici italiani. A concludere questo primo incontro sarà il Segretario Confederale della Cisl nazionale Andrea Cuccello.
Il giorno seguente, si alterneranno gli interventi di Emmanuele Massagli, Presidente di ADAPT, Massimo Mercati, AD Aboca, Andrea Di Stefano, Responsabile Comunicazione di Business e Progetti Speciali di Novamont, Mauro Magatti, sociologo ed economista, Antonio Ciaschi, Docente di Geografia, Lucrezia Reichlin, Docente alla London Business School, e il sociologo Stefano Allievi. A chiudere la mattinata sarà la Segretaria Generale della Cisl Annamaria Furlan.
Nei due pomeriggi, con obiettivi di confronto e approfondimento, si svolgeranno otto tavoli tematici con la partecipazione di dirigenti, operatori e delegati della Fai Cisl provenienti da tutta Italia, ricercatori, studiosi di diverse discipline. Tanti i temi che saranno affrontati: dalla salvaguardia della montagna e delle aree interne al rilancio della pesca, dalla contrattazione e il dialogo sociale al ricambio generazionale nel lavoro agroalimentare, dalla sostenibilità ai servizi di assistenza, dalla lotta alle diseguaglianze alle sfide dell’inclusione nelle società multiculturali.
Le due mattinate saranno trasmesse in diretta sulla pagina Facebook della Fai Cisl.

Stampa