• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Metalmeccanici. Nobis (Fim Cisl): "Puntare sull’economia civile per uno sviluppo sostenibile e duraturo"

Roma, 25 settembre 2020 - Apre oggi a Firenze la tre giorni del Festival dell’Economia Civile alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Presente anche la Fim Cisl che da sempre sostiene i principi di solidarietà, sostenibilità, mutualità dell’economia che ispira il Festival.
“Un paradigma, quello dell'economia civile, che passa per la rigenerazione di persone, luoghi e comunità, secondo i principi della sostenibilità e circolarità.
Un festival importante - dichiara Massimiliano Nobis Segretario Nazionale Fim Cisl - che riflette sullo sviluppo sostenibile, a servizio delle persone e del loro benessere. Oggi più che mai urgente, nella fase storica di transizione che il lavoro sta affrontando, dove la dimensione della centralità della persona è fondamentale per ridurre disequilibri e diseguaglianze. Come afferma l’economista Stefano Zamagni, l’economia civile garantisce anche la dimensione acquisitiva tra contratto di lavoro e stipendio.
La Fim Cisl sostiene concretamente questa idea nella propria azione di soggetto di rappresentanza.
Ridurre le diseguaglianze salariali da una parte, e includere lavoratori esclusi dalle tutele contrattuali dall’altra, deve essere l’obiettivo di tutti dentro questa dimensione civile dell’economia.

Stampa