• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Banche. First Cisl: "Deutsche Bank. Accordi positivi su occupazione e contratto integrativo"


Roma, 25 dicembre 2020. First Cisl e gli altri sindacati del credito hanno firmato con Deutsche Bank due importanti accordi su occupazione e contratto integrativo aziendale.
Sono previsti circa 250 uscite volontarie e incentivate. A fronte di ciò le parti hanno concordato 110 nuove assunzioni per garantire il ricambio generazionale.
L’intesa stabilisce inoltre, in controtendenza con la prassi delle esternalizzazioni diffusa da anni nel settore, che vengano riportate all'interno del perimetro aziendale alcune attività di Information Technology.
Per quanto riguarda il contratto integrativo aziendale, che avrà durata triennale, viene introdotto un sistema di part time. Previsto anche l'aumento dell'importo dei buoni pasto.
“Siamo decisamente soddisfatti dei risultati raggiunti – dichiara la segretaria nazionale di First Cisl Sara Barberotti – Consideriamo un grande successo l'insourcing delle attività di IT. Va dato atto al nuovo amministratore delegato e alla direzione Risorse Umane – aggiunge Barberotti – di aver instaurato con i sindacati un clima di dialogo costruttivo che ha permesso di chiudere positivamente la trattativa".
“È la prima volta che Deutsche Bank riconosce la necessità di un ricambio generazionale con un piano di nuove assunzioni – sottolinea il responsabile First Cisl di gruppo Maurizio Gemelli – Anche sulla contrattazione integrativa le novità introdotte sono di assoluto rilievo”


Stampa