• Notizie
  • News Categorie e Servizi

Carrefour. Dell'Orefice (Fisascat Cisl): "Prorogato contratto integrativo fino al 2022"

Roma, 31 marzo 2021 - Prorogata fino alla fine del mese di giugno 2022 la validità del Contratto aziendale applicato agli oltre 16mila dipendenti di Carrefour Italia. I sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil e UIltucs, nell’ambito dell’ultimo incontro con il nuovo Ceo della multinazionale francese della grande distribuzione organizzata Christophe Rabatel, hanno siglato con le direzioni societarie di Carrefour Italia l’intesa che prolunga ulteriormente la validità della contrattazione integrativa giunta a naturale scadenza il 31 maggio 2019.
Per la Fisascat Cisl si tratta di un risultato significativo ed importante. Per il segretario nazionale Vincenzo Dell’Orefice «è apprezzabile il fatto che il management di Carrefour abbia sottoscritto con le organizzazioni sindacali una ulteriore proroga del Cia in una fase quanto mai complessa per l’intera economia nazionale a causa della pandemia da Covid-19 e alla vigilia del negoziato per il rinnovo del Contratto nazionale della distribuzione moderna organizzata».
«Questa firma che in tempi normali apparirebbe come una soluzione di ordinaria amministrazione – ha concluso il sindacalista - ha un valore politico essenziale in quanto dimostra che, proprio di fronte alle incertezze e all’impossibilità di programmare attività nel medio e lungo periodo sulla base di un quadro lineare e non condizionato da incognite, istituti e regole previste dai contratti collettivi rappresentano un saldo ancoraggio per il business, la vita stessa delle aziende e per le lavoratrici ed i lavoratori in esse occupati».

Stampa