A Bruxelles la 'Marcia per un'Europa più equa per i lavoratori'. Sbarra: "Far ripartire l’Europa della solidarietà e del lavoro per rilanciare lo sviluppo e arginare velleitari sovranismi"

Striscione manifestazione BruxellesBruxelles, 26 aprile 2019 - "L’Europa politica, sociale e contrattuale è oggi l'unico sbocco per orientare in senso progressivo le grandi transizioni in atto, per stabilizzare e pacificare il contesto internazionale e garantire alle persone che lavorano dignità, tutele e diritti. C’è un cammino da far ripartire, un percorso verso l’integrazione da rinvigorire, a cominciare dalle elezioni di maggio”. Lo ha detto Luigi Sbarra, Segretario generale aggiunto del sindacato di via Po, intervenendo a Bruxelles in rappresentanza di Cgil Cisl e Uil in occasione della “Marcia per un’Europa più equa per i lavoratori”, organizzata dalla Confederazione europea dei sindacati (Ces).
“Le grandi dinamiche mondiali in atto, l’incalzante globalizzazione, le crescenti spinte centrifughe sulla società, ci chiamano alla costruzione di un’Unione forte, rappresentativa, integrata, pienamente e compiutamente democratica. Una Comunità dei popoli, solidale, coesa nel lavoro, negli investimenti, nella contrattazione, nel welfare. È solo dentro questo progetto che possiamo generare uno sviluppo equo, arginando nazionalismi e sovranismi che conducono solo all’isolamento e alla marginalità dei singoli Stati”.
“Solo in una dimensione realmente comunitaria possiamo fronteggiare il dumping salariale che si affaccia nel villaggio globale, pesare sulla bilancia dei rapporti industriali e commerciali, innalzare politiche sociali, innovazione e produttività, incrementando tutele dei lavoratori, opportunità delle nuove generazioni e qualità della vita di chi è in pensione. Ma tutto questo richiede la ripartenza di un progetto che negli anni si è andato indebolendo, stretto da una crescente finanziarizzazione dei mercati e dall’ottusa miopia di istituzioni tecnocratiche e sorde alle esigenze delle persone, dell’economia reale e del lavoro, di milioni di giovani e pensionati”.
“Ecco perché come Ces siamo qui ad unire le nostre bandiere, consapevoli delle responsabilità che ci derivano dal rappresentare milioni di lavoratori europei, donne e uomini del lavoro , giovani e anziani che vogliono partecipare alla costruzione di una comunità unita, orizzonte di pace e di sviluppo nel nostro continente e faro di democrazia in tutto il mondo”.

Leggi anche:

Cgil Cisl Uil. Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte in tutte le sedi sindacali. Cgil Cisl Uil. Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte in tutte le sedi sindacali. "Più diritti, lavoro e solidarietà"
Roma, 21 marzo 2019 – “Mai come ora l'Europa ha bisogno dell'Italia ed il mondo dell'Europa. Per questo oggi 21 marzo, inizio di primavera e...
Lavoro. Furlan: Lavoro. Furlan: "Appello Confindustria - Sindacati rafforza la scelta europeista del nostro Paese
Roma, 8 aprile 2019 -  "E' un appello all’Europa significativo per il mondo del lavoro che conferma e rafforza la scelta fortemente...
Manifestazione nazionale Cgil. Cisl, Uil - Primo Maggio a Bologna Manifestazione nazionale Cgil. Cisl, Uil - Primo Maggio a Bologna
“Lavoro,  Diritti, Stato Sociale, La Nostra Europa”: questo lo slogan della Manifestazione nazionale di Cgil, Cisl, Uil che quest' anno...
Il Convegno Fnp Cisl sul futuro dell’Europa. Furlan: Il Convegno Fnp Cisl sul futuro dell’Europa. Furlan: "I pensionati meritano piu’ rispetto per l’importante ruolo sociale nel paese. Il blocco delle pensioni e’ una ricetta vecchia"
Roma, 12 Aprile 2019 - "Sulle pensioni il governo del cambiamento e del nuovo ha scelto la ricetta più vecchia che si potesse fare e che hanno fatto...
Europa.  Furlan all’iniziativa della Cisl di Brescia: Europa. Furlan all’iniziativa della Cisl di Brescia: "Bisogna recuperare i diritti di umanità partendo dagli ultimi e dai piu’ bisognosi”
Brescia, 9 maggio 2019 - "Abbiamo bisogno di più Europa per il nostro futuro di pace e democrazia. Essere europeisti non è uno stato d' animo ma fare...
Congresso Ces. Sbarra: costruiamo insieme l'Europa dei Popoli e del lavoro Congresso Ces. Sbarra: costruiamo insieme l'Europa dei Popoli e del lavoro
http://youtu.be/7Me9gsMEus0...
Europee. Furlan: Europee. Furlan: "Volontà chiara dei cittadini di stare in Europa ma anche di cambiarla"
Roma, 27 maggio 2019.  "Credo sia significativo che, al di là delle alleanze che scaturiranno, si sia riconfermata la volontà dei cittadini...
Mezzogiorno. Imponente manifestazione dei sindacati a Reggio Calabria. Furlan:”Non ci fermeremo fino a quando non verremo ascoltati” Mezzogiorno. Imponente manifestazione dei sindacati a Reggio Calabria. Furlan:”Non ci fermeremo fino a quando non verremo ascoltati”
22 giugno 2019 -  "Il sud e' dimenticato. Dalla Calabria ogni anno vanno via 300 milioni di euro per i cittadini che si curano in altre regioni....

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa