Attentato Berlino. Furlan: "L'Europa intervenga ed esca dalle logiche dei muri"

Roma, 20 dicembre 2016- "Siamo davanti all'ennesimo attacco terroristico con tanti morti e feriti, avvenuto in mezzo a persone che stavano trascorrendo momenti normali di vita quotidiana: un episodio davvero di grande, grandissima pena per l'umanità intera". Così la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commenta l'attacco terroristico che ha colpito Berlino, a margine del Consiglio Generale della Cisl Lazio in corso a Roma. "La risposta che adesso ci aspettiamo dall' UE deve essere la risposta di una Europa che esce dalle spinte dei nazionalismi, degli egoismi e diventa finalmente motore di pace e di equilibrio a partire dal mondo così vicino a noi anche geograficamente. L'Europa finora, purtroppo, è stata una grande assente nel promuovere politiche a livello internazionale che portino pacificazione. Credo che invece debba tornare, come già è avvenuto spesso in alcuni momenti storici, elemento che tiene insieme l'umanità uscendo dal proprio egoismo, dalle logiche dei "muri" ed accompagnando le politiche di equilibrio e di pace nel mondo con la logica dell'accoglienza".

Copyright  foto: Panorama.it

Leggi anche:

Siria. Siria. "Sulla strage di Aleppo non basta l'indignazione distaccata dell'Europa"
Roma, 22 dicembre 2016- "La Cisl sostiene la campagna dell'Unicef per proteggere i bambini di Aleppo. Con le bombe non si costruisce la pace". Lo...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.