Terziario. Amazon, siglata intesa su flessibilità turni. Furlan: "Accordo importante ed innovativo. Riconosciuti ruolo e funzione relazioni sindacali"

amazonRoma, 22 maggio 2018 – “E’ un accordo 'pilota'  davvero importante ed innovativo che speriamo possa estendersi a tutti gli stabilimenti italiani di Amazon, ed anche in tutta Europa, quello firmato dalle rappresentanze aziendali dello stabilimento di Castel San Giovanni a Piacenza” ha dichiarato in una nota la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan commentando l’intesa sull’organizzazione del lavoro siglata a Castel San Giovanni tra la direzione aziendale  di Amazon e le rappresentanze sindacali aziendali con una forte rappresentanza della Fisascat Cisl Parma e Piacenza.

"Le organizzazioni sindacali sono riuscite a contrattare la flessibilità degli orari, regolato i turni nel fine settimana, ottenuto migliori condizioni di lavoro ed anche giuste maggiorazioni economiche legate alla produttività. Per la prima volta un colosso multinazionale della e-commerce ha riconosciuto il ruolo e la funzione delle relazioni sindacali. E’ stata anche superata l’obbligatorieta’ del lavoro notturno e dei turni pomeridiani, un fatto estremamente positivo. Insomma si tratta di un accordo moderno che ci riempie di soddisfazione e che premia le battaglie dei lavoratori e del sindacato, in particolare della nostra categoria la Fisascat Cisl, impegnata da anni a contrattare una flessibilità organizzativa, giuste tutele e garanzie di partecipazione anche per questi lavoratori di una multinazionale in espansione in Europa e nel mondo".

"Questo accordo conferma l'Italia nel ruolo di protagonista del cambiamento in un segmento di avanguardia come quello delle piattaforme digitali. Innovazione e diritti non solo possono coesistere ma sono elementi portanti della crescita di un'impresa e dell'occupazione" ha dichiarato dalla sua  il segretario generale della Fist Cisl Pierangelo Raineri commentando l'intesa. 

"L’accordo territoriale, il primo nel mondo nella storia di Amazon, premia il forte impegno della categoria del commercio turismo e servizi di Parma e Piacenza da sempre in prima linea nello stabilimento di Castel San Giovanni per le tutele dei lavoratori e per contrattare nuove norme in grado di accompagnare le performance aziendali nel rispetto delle mansioni e di carichi di lavoro equi e sostenibili dalle lavoratrici e dai lavoratori delle attività del terziario" ha concluso Raineri.

Leggi anche:

Emilia Romagna. Amazon, siglato accordo tra i vertici del Gruppo e i sindacati. Soddisfazione della Fisascat Cisl Parma e Piacenza: Emilia Romagna. Amazon, siglato accordo tra i vertici del Gruppo e i sindacati. Soddisfazione della Fisascat Cisl Parma e Piacenza:"Intesa storica"
Roma, 22 maggio 2018 - Rivalutazione dell’attuale modello di turnazione e miglioramento dell’organizzazione del lavoro al fine di conciliare...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa