Amazon. Sbarra: Decisione Ispettorato lavoro apre fase nuova nella tutela del lavoro nella new economy

8E784EC9 8EFE 47BC A2A2 BE4116C00BEA8 giugno 2018 - “E’ una decisione importante che apre indubbiamente una fase nuova di maggiori tutele per i lavoratori nel settore della new economy e della logistica la notifica dell’Ispettorato del lavoro ad Amazon che avendo sforato le quote per l'utilizzo di lavoratori somministrati dovrà assumere 1.300 lavoratori che ora potranno chiedere la stabilizzazione dal primo giorno del loro utilizzo". Lo sottolinea il segretario genererale aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra. “C’era un evidente abuso in Amazon, secondo l’Ispettorato del lavoro, di queste forme precarie e flessibili di lavoro, un fatto che accade oggi in altre aziende dell' e- commerce e della new economy dove bisognerebbe fare gli stessi controlli con la stessa serieta’ e rigore. E’ davvero grave  - osserva Sbarra - che una multinazionale come Amazon abbia potuto fare ricorso a questi espedienti pur di fare profitti senza le giuste tutele di stabilita’ contrattuale per migliaia di lavoratori impiegati in questo settore in grande espansione. La Cisl si battera’ ora per le assunzioni a tempo indeterminato di questi lavoratori, così come saremo intransigenti di fronte a casi simili, impegnati come siamo a regolare tutte le forme di lavoro di sfruttamento che esistono in questi nuovi settori produttivi a cominciare da quello dei riders”.

Leggi anche:

Emilia Romagna. Amazon, Fisascat Cisl Parma e Piacenza: Emilia Romagna. Amazon, Fisascat Cisl Parma e Piacenza:"Insieme alla Felsa Cisl per rivendicare la stabilizzazione dei lavoratori somministrati"
Piacenza, 8 giugno 2018 - "La notizia di oggi apre nuove speranze per il personale in somministrazione utilizzato impropriamente così come accertato...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa