Editoriali di Annamaria Furlan sulla tragedia di Genova, da 'Avvenire' e 'Il Secolo XIX' del 19 Agosto 2018


furlan cisl 1920x1080Dobbiamo fare tesoro dell'accorato appello del cardinale Bagnasco che nel corso della sua omelia a Genova ha detto che dobbiamo "sapere costruire ponti nuovi e camminare insieme".(...) Una esigenza che il Presidente Mattarella ha giustamente sollecitato in questo momento di profonda commozione delle italiane e degli italiani. (...) Il sindacato, la Cisl per quanto ci riguarda, che rappresenta milioni di lavoratori e pensionati, sarà in prima fila nel sostenere questa esigenza. Non servono a nulla le polemiche pretestuose o il gioco perenne dello scaricabarile. Ora tutti devono dimostrare senso di responsabilità visto che in ballo c'è la credibilità di un Paese che già in passato in occasione di catastrofi sismiche o ambientali non ha dato certo prova di rispettare le promesse. Lo dobbiamo fare per la città di Genova, ancora una volta ferita al cuore, e per tutte quelle famiglie la cui vita è stata spezzata in maniera brutale in una tranquilla mattina di agosto".

 

 

Leggi anche:

Crollo Genova. Furlan: Crollo Genova. Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"
Genova, 31 agosto 2018 - "Genova ha voglia di rialzarsi e di ricominciare, questo e' molto importante. Abbiamo bisogno di poche polemiche e ci sono...

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Avvenire.pdf)Avvenire222 kB
Scarica questo file (Secolo-XIX.pdf)Secolo XIX207 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa