"Il Governo trascura occupazione e crescita", intervista ad Annamaria Furlan, 'La Stampa', 16 Settembre 2018

Furlan2018In vista della Finanziaria il primo  problema che il Governo dovrebbe porsi è come sostenere la crescita: più investimenti in ricerca, innovazione, ma anche infrastrutture. Il terzo valico, la Tav, il gasdotto sono indispensabili per il sistema Paese. Grandi e medie opere devono diventare una priorità. E poi, io sono di Genova, ho vissuto il dramma del crollo e voglio dire che non se ne può più della dilazione dei tempi. Quando parte la costruzione del ponte? Il Governo deve dare una risposta a questa emergenza. Invece manca ancora il Commissario straordinario. (...) La manovra? Segnalo che il Presidente Conte non ha ancora incontrato le parti sociali. Non sono contraria ad alleggerire il fisco per le imprese, ma sarebbe sbagliato non mettere le mani, in parte, su un fisco che è troppo pesante su buste paga e pensioni. Un segnale a chi rappresenta il 75% dell'erario va dato. Per la Cisl questo è prioritario. Quanto alle pensioni, se si  conferma l'idea di 'quota 100' con 62 anni di età o 41 di contributi mi sembra una buona notizia.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (la-stampa-16sett18.pdf)Intervista La Stampa133 kB

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa