1. Home
  2. »
  3. Comunicati stampa
  4. »
  5. Mps. Sbarra: “Smembramento banca scelta sbagliata”

Mps. Sbarra: “Smembramento banca scelta sbagliata”

Pubblicato il 30 Lug, 2021

“L’avvio della trattativa tra Unicredit e il Ministero dell’Economia su Mps sembra andare in direzione dello smembramento della banca, una soluzione che riteniamo del tutto sbagliata”. Lo ha detto il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra, a margine del Consiglio Generale della Cisl Marche. “Per questo chiediamo che prima di assumere qualunque decisione il Governo coinvolga i sindacati, convocando il tavolo che le categorie sollecitano da mesi . E’ necessario infatti trovare una soluzione condivisa che consenta a Mps di continuare a sostenere le famiglie, le imprese ed i territori di riferimento. Alle lavoratrici e ai lavoratori, che hanno già affrontato grandi sacrifici in questi anni e hanno permesso alla banca di mantenere viva la relazione con la clientela, va garantita piena tutela. Non possono essere i lavoratori a pagare gli errori e le gravi omissioni del mondo bancario e della finanza. Questa vicenda dimostra ancora una volta la necessità, sempre sostenuta dalla Cisl, di introdurre nella gestione delle banche e di tutte le grandi imprese pubbliche e private forme di partecipazione e di controllo dei lavoratori, che non possono più essere esclusi dalle grandi scelte e subire passivamente le loro conseguenze”.

Condividi